STRADE DEL VINO E DEI SAPORI DEL TRENTINO

Trentino
Prenota la tua vacanza
Notti     
Partenza il
    
    
 

back Strada del Vino e dei Sapori dal lago di Garda alle Dolomiti di Brenta

Pranzo di Tenno

Tipologia percorso: piedi bicicletta auto

Pranzo un paese di circa 250 abitanti, sorge sul versante occidentale dell’Alto Garda Trentino che conduce verso il Passo Ballino perproseguire poi verso Ponte Arche, Terme di Comano, Madonna diCampiglio. Del comune di Tenno di cui fa parte, è forse la più piccola frazione; a 490 m. di altitudine, dista circa 6 km dal Lago di Garda e 2 dal Lago di Tenno; rientra nell'ambito territoriale del Garda Trentino. II piccolo paese, di cui le origini storiche risalgano al lontano 700, è collocato in una dolce conca attorniata dal verde intenso della montagna,dal Monte Tombio al Monte Luna e San Martino (a sud-ovest) e da quelle sovrastanti la Valle di Tenno (a nord), che così disposte lo riparano dai venti freddi e pungenti provenienti dalle Valli Giudicarle. Zona da sempre di agricoltura di montagna, offre una nutrita gamma di coltivazioni: olivi, viti, prugne, prodotti zootecnici, ecc...La coltivazione, che andava per la maggiore nell'immediato dopoguerra, man mano poi dimessa per effetto del boom economico, ma oggi riscoperta, è però quella del castagno. Il vasto castagneto di parecchi ettari di superficie che fa da sfondo allevecchie case aggrappate alle pendici del Monte San Martino, è statorecuperato con l'intervento contestuale della Provincia di Trento e del Comune di Tenno. Si è tornati così al vecchio splendore; il risultato è dei migliori e da ragione a quanti hanno creduto nel futuro del marrone locale, sfidando a volte la scarsa fiducia nelle potenzialità locali delle piccole comunità.Ecco perché l'autunno con i suoi colori dolci e calorosi è il momentopiù vitale nella vita di Pranzo. La raccolta dei prodotti di stagione, masoprattutto la raccolta dei marroni, ha creato un legame profondo edinscindibile fra le genti che vi abitano, così attaccate alle proprie terreed alle proprie antiche tradizioni.


Soci collegati